Il Vomero di Napoli e cosa vedere, consigli di viaggio con tante foto

Il Vomero, cosa vedere: Panorama dal castel sant' Elmo
Vomero di Napoli e cosa vedere: panorama dalla certosa di san Martino
Panorama dalla villa Floridiana
Il museo duca di Martina, nella villa Floridiana

La collina del Vomero, consigli e suggerimenti per visitare: il Castel sant' Elmo, la Certosa di San Martino, Il Parco della Villa Floridiana con il museo di ceramche del duca di Martina.

Attenzione a causa della pandemia gli orari di apertura dei luoghi indicati in questa pagina potrebbero subire variazioni. 

se ranking

Il  Vomero e cosa vedere: il castel sant' Elmo

sant antonio posillipo

Panorama dal Castel sant' Elmo

Il castel sant' Elmo è situato sulla colilna del Vomero ed è una fortezza medievale costruita in epoca normanna, forse nella seconda metà del 1200.
Non si conosce la data precisa della sua costruzione, ma primi cenni storici confermano che in quel periodo c'era una torre Normanna chiamata Belforte che fu costruita su una vecchia chiesa che risale al X secolo.

Info e contatti: beniculturali.it

    Per raggiungere il Castello e la certosa di san Martino:

    In auto clicca qui per aprire il navigatore: parcheggio custodicio a 300 metri dal castello clicca qui.

    Con i mezzi pubblicci:
    - Metro linea 1, scendere a piazza Vanvitelli. Salire per via scarliatti fino a raggiungere le scale. Sulla sinistra c'è la fermata del Bus V1. Prenderlo e scendere a capolinea: Piazzale san Martino
    oppure
    - Funiculare montesanto scendere a Morghen (ultima fermata). Uscire dalla stazione, girare a destra e subito di nuovo a destra, percorrete il viale fino alla fine. Poi girare a destra fino a raggiungere il piazzale san Martino (percorso totale dalla stazione Morghen fino al piazzale sono circa 500 metri).

    La Certosa di san Martino sulla collina del Vomero

    La certosa di san Martino

    La Certosa di san Martino è un ex monastero dell'ordine dei certosini, che nel 1325 Carlo, figlio del re Roberto d'Angiò, fece costruire sulla collina del Vomero (all'epoca colle di sant' Erasmo). Consacrato nel 1368 e fu eretto. Anche se i certosini presero possesso del convento già dal 1337, l'inaugurazione avvenne solo nel 1368.
    L'ordine dei certosini nato in Francia nel 1084 da san Bruno e il primo Monastero fu la Grande Chartreuse situaata nell' Isère (dipartimento francese).

    Info e contatti: coopculture.it

      Per raggiungere il Castello e la certosa di san Martino:

      In auto clicca qui per aprire il navigatore: parcheggio custodicio a 300 metri dal castello clicca qui.

      Con i mezzi pubblicci:
      - Metro linea 1, scendere a piazza Vanvitelli. Salire per via scarliatti fino a raggiungere le scale. Sulla sinistra c'è la fermata del Bus V1. Prenderlo e scendere a capolinea: Piazzale san Martino
      oppure
      - Funiculare montesanto scendere a Morghen (ultima fermata). Uscire dalla stazione, girare a destra e subito di nuovo a destra, percorrete il viale fino alla fine. Poi girare a destra fino a raggiungere il piazzale san Martino (percorso totale dalla stazione Morghen fino al piazzale sono circa 500 metri).

      Villa Floridiana sulla collina del Vomero di Napoli

      Il parco della villa Floridiana e il Museo Nazionale della ceramica Duca di Martina

      La villa Floridiana, con il suo immenso parco, è una delle residenze borboniche ed è situata sulla collina del Vomero. Da qui si può godere di un incredibile vista sulla città di Napoli e del golfo. Il complesso comprende 2 ville: Floridiana e Lucia, da vari sentieri e boschetti con una terrazza che si affaccia sulla città di Napoli con un panorama mozzafiato.
      All'interno del parco è possibile visitare il Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina.
      Il re Ferdinando I delle 2 Sicilie, nel 1815 acquistò il parco per donarlo alla sua seconda moglie, Lugica Migliaccio, duchessa di Floridia.

        Come raggiungere la Villa Floridiana 

        • In auto clicca qui per aprire il navigatore.
          Parcheggiate in strada sulle strisce blue. Non dimenticate il grattino.

        • In metro linea 1, scendere a piazza Vanvitelli.
          Uscendo dalla stazione per raggiungere l'ingresso del parco bisogna fare un percorso a piedi di 400.
          Prendere via Bernini.
          Alla fine di Via Bernini girare a destra e dopo 200 metri troverete l'ingresso sulla sinistra.

          Cosa vuoi visitare oggi a Napoli?

          Diseguito troverai tante foto in un breve elenco diviso per zone, in modo da non spostarsi ogni volta da una parte all’ altra della città.

          Il centro storico

          centro storico napoli

          Piazza Plebiscito e dintorni

          dintorni piazza plebiscito

          Il rione Sanità e di Capodimonte

          sanita capodimonte

          La collina di Possillipo

          collina posillipo

          We use cookies

          Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.