Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, il terzo più grande d'Italia.

L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli
I resti dell'anfiteatro di Pozzuoli
I sotterranei dell' Anfiteatro Flavio di Pozzuoli
L'arena dell'anfiteatro Flavio di Pozzuoli
L' anfiteatro di Pozzuoli
L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli
Il sottosuolo dell' anfiteatro Flavio di Pozzuoli.jpg
L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli: il sottosuolo
I resti archeologici dell' anfiteatro Flavio di Pozzuoli.jpg
L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli: i sotterranei
L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli: il sottosuolo
L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli: i resti archeologici
Il sottosuolo dell' anfiteatro di Pozzuoli
I sotterranei dell' anfiteatro Flavio di Pozzuoli
L' anfiteatro di Pozzuoli: i sotterranei
I sotterranei dell'anfiteatro di Pozzuoli
Il sottosuolo dell'anfiteatro Flavio di Pozzuoli
L' anfiteatro di Pozzuoli: i sotterranei
L'anfiteatro Flavio di Pozzuoli
L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli: i sotterranei
Ingresso dell' arena dell'anfiteatro di Pozzuoli
L'anfiteatro Flavio di Pozzuoli: l'arena
L'arena dell'anfiteatro di Pozzuoli
Un iscrizione monumentale dell'anfiteatro Flavio di Pozzuoli
L'anfiteatro Flavio di Pozzuoli: le rovine
Rovine dell' anfiteatro Flavio di Pozzuoli
Le rovine dell'anfiteatro Flavio a Pozzuoli
L'anfiteatro Flavio di Pozzuoli
Le rovine dell'anfiteatro di Pozzuoli
Le anfore nel giardino dell'anfiteatro Flavio di Pozzuoli
I resti dell' anfiteatro Flavio di Pozzuoli

Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, l'arena maggiore di Puteoli

L' anfiteatro Flavio, un'a arena costruita nella seconda metà del I sec. d.C. perché quella minore non aveva capienza sufficiente per gli spettatori.

 

Anfiteatro di Pozzuoli: la posizione.

L'anfiteatro di Pozzuoli si trova nell' omonima città, a pochi km da Napoli. 

sotterranei anfiteatro Pozzuoli

L'orario di chiusura dell' anfiteatro Flavio di Pozzuoli cambia ogni mese. Si prega di controllare la tabella orari del parco archeologico dei campi Flegrei.

  • BIGLIETTO: € 4 
  • BIGLIETTO RIDOTTO: € 2
  • BIGLIETTO CIRCUMFLEGREO: € 8
  • BIGLIETTO CIRCUMFLEGREO RIDOTTO: € 4

Il biglietto circumflegreo permette di visitare: 


Clicca qui per raggiungere il parcheggio della stazoine metropolitana (400 metri dall' Anfiteatro Flavio di Pozzuoli):

  

 Tour virtuale arena anfiteatro Flavio Pozzuolisotterranei anfiteatro Flavio Pozzuoli

 

L' anfiteatro Flavio di Pozzuoli: la capienza e le dimensioni

Tour virtuale alle spalle dell' anfiteatro Flavio di PozzuoliL'anfiteatro di Pozzuoli, è il terzo anfiteatro d'Italia dopo il Colosseo e quello di Capua. Situato nella città di Pozzuoli in provincia di Napoli.


L'arena di Pozzuoli Poteva contenere fino a 40.000 spettatori, ed era lungo 149 metri e largo 116 metri. E' stato costruito su 3 livelli. I sotterranei sono tenuti  in ottimo stato ed è possibile visitarli.

Eì possibile visitare le rovine dell'anfiteatro di Pozzuoli assieme ai i sotterranei, che sono tenuti in ottimo stato.

 

Anfiteatro di Pozzuoli: la storia

Rovine anfiteatro Pozzuoliarena anfiteatro pozzuoli

L' anfiteatro minore di PozzuoliIn quel periodo era già presente a Puteoli un secondo anfiteatro. E' stato costruito in tarda età rrepubblicana (si pensa nei primi anni del I sec. d.C.). Più piccolo riseptto a quello della dinastia Flavio, non aveva sotteranei e in occasione di giochi e spettacoli non riusciva a contenere più di 20.000 spettatori. Le sue dimensioni erano 130 metri di lunghezza e 95 metri di larghezza.
Si trovava a 100 metri da quello che conosciamo. Esattamente comprendeva l'area nei pressi del ponte della metropolitana di Pozzuoli. Non visibile dalla strada (vedi la foto). Quando fu realizzata la linea ferroviaria Roma-Napoli,  dopo la costruzione del ponte i nuovi binari tagliavano di netto l'anfiteatro minore.

La crescita demografica della città era in forte aumento ed è stato necessario la costruizione di un anfiteatro più grande non lontano da quello vecchio.  Per alcuni anni erano entrambi operativi.

 

Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, le persecuzione dei Cristiani

Durante le persecuzione ai cristiani da parte dell'imperatore Diocleziono nel 305 d.C. furono perseguitati i martiri Gennaro(ora san Gennaro patrono della città di Napoli), Festo, Desiderio e Sossio. Per volere dell'imperatore dovevano essere sbranati dagli animali nell' arena dell' anfiteatro. Ma il martirio fu sospeso. Non si è sicuri se fu grazie all'assenza del governatore o grazie alle rivolte della plebe. Il popolo aveva preso in simpatia i 4 martiri.   
La tradizione invece afferma che ci fu il miracolo di Gennaro (San Gennaro): gli animali invece di sbranari i martiri si inginocchiarono ai piedi del santo. Ma ciò non salvò le loro vite. Essi furono condannati a morte con un esecuzione nei pressi del vulcano solfatara, assieme a Procolo (ora santo patrono di Pozzuoli).

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.