Cosa vedere a Posillipo, una guida con tantissime foto

capo posillipo

La collina di Posillipo, foto scattata dall' isolotto di Nisida

Capo Posillipo e il significato del nome.

Posillipo, chiamato dagli antichi greci Pausilypon il cui significato potrebbe essere "tregua dal pericolo" oppure "che fa cessare il dolore", questo per lo stupendo panorama di quest'incredibile luogo. Da qui infatti, è possibile ammirare tutto il golfo di Napoli compreso le isole, quelle flegree di Ischia e Procida, Nisida e quella di Capri.

 

La leggenda di Nisida e Posillipo.

Si narra che Posillipo fosse un giovane innamorato di una fanciulla: Nisida, la quale era molto perfida e con un cuore di pietra. La giovane donna aveva l'abitudine di giocare con i sentimenti altrui e così fece anche con Posillipo, il quale, triste e avvilito da tale comportamento, decise di togliersi la vita. Si gettò quindi a mare e morì.
Il fato però aveva altri piani: trasformò il giovane in un promontorio, ma anche la giovane ragazza subì la stessa sorte: fu trasformata nel grande scoglio che si trova proprio di fronte a capo Posillipo: Nisida.

    La grotta di Seiano, gli scavi di Pausilypon e il parco Virgiliano

    Nel quartiere di Posillipo oltre al panorama è possibile visitare la grotta di Seiano, il sito archeologico di Pausilypon, il parco Virgiliano e tanto altro ancora.

    La grotta di Seiano a Posillipo

    La grotta di Seiano, un tunnel lungo 800 metri che attraversa la collina di Posillipo, scavato dai romani e conduce al parco archeologico di Pausilypon.

    Il parco archeologico di Pausilypon

    Parco Archeologico del Pausilypon a Posillipo, con la villa di Vedio Pollione e il teatro Odeion raggiungibile percorrendo la grotta di Seiano.

    Info e prenotazioni: Gaiola.org

    nisida parco virgiliano

    L'isolotto di Nisida visto dal Parco Virgiliano

    Il parco Virgiliano o parco della Rimembranza

    Il parco Virgiliano, chiamato anche parco della Rimembranza, è uno dei luoghi panoramici più belli e suggestivi della città di Napoli. Costruito tra gli anni 20 e 30 e stato inaugurato il 1931. Inizialmente fu chiamato Parco della Vittoria o della Bellezza, in seguito nome cambio in parco della Rimbembranza fino a quando decisero di chiamarlo parco Virgiliano in onore del poeta Virgilio. Attenzione a Piedigrotta esiste un altro parco omonimo ma in realtà quello è il parco della tomba di Virgilio dove è sepolto anche il poeta Leopardi.
    All'interno del polmone verde del parco Virgiliano a Posillipo c'è un campo di calcio ed una pista atletica.

    Alcune foto del quartiere di Posillipo.

    Alcuni dei luoghi da visitare a Posillipo: panorama dal belvedere di sant'Atnonio a Posillipo, Parco Virgiliano veduta di Nisida, grotta di Seano e il parco archeologico ecc.

    Villa Volpicelli, il palazzo Palladini di un posto al sole

    La Villa Volpicelli è stata costruita nel 600 su ruderi di di una villa di epoca romana ed è uno dei palazzi più suggestivi di Posillipo con un panorama mozzafiato.
    Info e prenotazioni qui: homeating.comm

    Palazzo donn' Anna

    Palazzo Donn'Anna, situato all'inizio di Via Posillipo, voluto da Anna Carafa, una nobildonna itliana, consorte del viceré di Napoli Gaspar de Guzmán y Pimentel, e costruito nella prima metà del 1600 durante il dominio degli Asburgo di Spagna.
    Purtroppo l'edificio non è aperto al pubblico inquanto è un condominio privato.

    Il parco sommerso della Gaiola

    In quest'area è possibile anche visitare il parco sommerso assieme a dei sub esperti:
    Info e prenotazioni qui: gaiola.org.

    Dove vuoi andare oggi?

    Diseguito troverai tante foto in un breve elenco diviso per zone, in modo da non spostarsi ogni volta da una parte all’ altra della città.

    Il centro storico

    centro storico napoli

    Piazza Plebiscito e dintorni

    dintorni piazza plebiscito

    La collina del Vomero

    collina vomero

    Il rione Sanità e di Capodimonte

    sanita capodimonte

    We use cookies

    Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.